Crea sito
DEL TEATRO, OVVERO FUGA PER UNO STRANIAMENTO CONOSCITIVO
Ago03

DEL TEATRO, OVVERO FUGA PER UNO STRANIAMENTO CONOSCITIVO

Due parole sul teatro, non una di più né una di meno, giusto per esser sicura di non annoiarvi. Dopo aver passato il mio primo anno in collegio cercando di abituarmi ai flussi e riflussi di Milano, ho capito che ognuno deve trovare i propri punti di riferimento fissi se vuole sopravvivere a questo grande ventre. Forse la mia scelta non è stata proprio, si potrebbe dire, ottimale (o ottimizzata), intendo insomma, ho scelto una delle...

Read More
PAROLE A RITMO DI MUSICA: NEL GERGO RAP, NELLA SOSTANZA ARTE – di Edoardo Arbizzi
Giu01

PAROLE A RITMO DI MUSICA: NEL GERGO RAP, NELLA SOSTANZA ARTE – di Edoardo Arbizzi

Edoardo Arbizzi presenta il nuovo singolo composto insieme al suo partenr musicale Matteo Croci, un duo giovane ed attivo da pochissimo tempo, ma già alla ricerca di un rap che sia innovativo. Chi meglio dell’autore stesso può presentare un brano e le riflessioni che lo hanno prodotto? Il rap è un genere molto in voga ultimamente. Figlio della periferia americana e dei disagi di chi è cresciuto in strada, questa forma...

Read More
HOPPERBACCO: il piacere di scoprire Edward Hopper – di Greta Rossi
Apr20

HOPPERBACCO: il piacere di scoprire Edward Hopper – di Greta Rossi

Edward Hopper doveva essere uno di quegli uomini che in una stanza si notano. Era alto un metro e novanta, vestiva in modo distinto, era di poche parole. Il piacere di scoprirlo è stato innanzitutto fisico, vedendolo per la prima volta nel suo autoritratto della maturità. È stata subito simpatia. Il modo elegante in cui portava il cappello a tesa larga, lo sguardo intelligente e diretto, l’espressione serena ma che non cede al...

Read More
LA VEDO GRIGIA di Selene Casolari
Mar26

LA VEDO GRIGIA di Selene Casolari

Partiamo da un po’ di fatti: nella notte tra l’11 e il 12 marzo BLU, street artist italiano famoso in tutto il mondo e tra i più apprezzati, con l’aiuto di militanti dei centri sociali XM24 e Laboratorio Crash, inizia a ricoprire di grigio tutti i suoi murales presenti a Bologna. Una grande operazione di cancellazione di una parte importante della sua – chiamiamola così, un po’ convenzionalmente – carriera...

Read More