Crea sito

LA PAROLA A VOI

La parola a voi è una pagina sulla quale potete trovare tutti gli articoli inviati alla mail di Lionkiostro da chiunque abbia interesse a pubblicare un proprio articolo su questa piattaforma. Ovviamente la Redazione si prende la responsabilità di scegliere se gli articoli sono adatti ad una pubblicazione on-line. Spediteci al più presto i vostri testi! [email protected]mail.com

Disegni, pagina 64

 

 

SMELL LIKE OLD STUFF – di Elisa Costanzini

Posted by on 1:15 pm in HOME, La parola a voi, Musica | Commenti disabilitati su SMELL LIKE OLD STUFF – di Elisa Costanzini

SMELL LIKE OLD STUFF – di Elisa Costanzini

Il corso della vita di ciascuno di noi è segnato da passioni, passioni che talvolta sono scoperte passeggere che ci accompagnano per alcuni anni o in alcune tappe del nostro vivere, passioni che altre volte si rivelano essere così radicate e persistenti da diventare parte costante del nostro contorno se non addirittura una parte stessa del nostro essere. La musica è una di queste. Da anni la musica è per me una sorta di colonna sonora che fa da sottofondo al mio percorso di vita, è cambiata con il divenire dell’età, si modifica a seconda dei...

read more

IN DIRETTA DAL TERZO ABBAINO A DESTRA – di Elisa Teneggi

Posted by on 6:24 pm in Attualità, HOME, La parola a voi | Commenti disabilitati su IN DIRETTA DAL TERZO ABBAINO A DESTRA – di Elisa Teneggi

IN DIRETTA DAL TERZO ABBAINO A DESTRA – di Elisa Teneggi

La mia famiglia vota sinistra. Mia madre è impiegata statale e mio padre libero professionista: avrebbero tutti i motivi per votare a destra; ma mi sento di fare una precisazione, una destra che viene intesa come oggi ci viene presentata anche a livello internazionale, una destra che è rimasta rinchiusa nelle idee otto – novecentesche della catena di causa-conseguenza, una destra che sbaglia la sua base d’appoggio per poter davvero creare un benessere diffuso nella qualità fluttuante del mondo globalizzato. Per dirla con altre parole,...

read more

IL MIO REGALO DI NATALE – di Alice Suozzi

Posted by on 6:13 pm in HOME, La parola a voi | Commenti disabilitati su IL MIO REGALO DI NATALE – di Alice Suozzi

IL MIO REGALO DI NATALE – di Alice Suozzi

Sarò scontata, conformista, sicuramente sentimentale a livelli fastidiosi, ma a me piace il Natale. No, non solo mi piace. Io adoro il Natale, è il mio periodo preferito dell’anno. Amo le città addobbate, le luci, le decorazioni. Fare l’albero tutti insieme e andare a cercare le palline, i mercatini. Dopo l’otto dicembre mi do il permesso di cantare continuamente Jingle Bells e Let it Snow ( a volte mio fratello piccolo si imbarazza , e non solo lui,quindi ne approfitto per scusarmi ufficialmente ). Per non parlare della...

read more

L’ARTE DELLA PAZIENZA – di Alice Suozzi

Posted by on 2:46 pm in HOME, La parola a voi | Commenti disabilitati su L’ARTE DELLA PAZIENZA – di Alice Suozzi

L’ARTE DELLA PAZIENZA – di Alice Suozzi

‘ Pazienza ‘ deriva dal verbo latino ‘patior‘ che significa ‘sopportare il dolore, subire‘ . E, in effetti, anche oggi i concetti legati alla pazienza rimandano, in un qualche modo, a una sensazione spiacevole. Penso alle piccole cose, come il fastidio provocato dal ritardo di un treno, l’isterismo per un’auto che va troppo piano, l’angoscia che suscitano le file chilometriche davanti a musei, cinema o discoteche, i numerini in posta. Io per prima più volte ho rinunciato ad entrare pur di...

read more

VERSO IL FIUME – di Elisa Costanzini

Posted by on 4:04 pm in HOME, La parola a voi, Viaggio | Commenti disabilitati su VERSO IL FIUME – di Elisa Costanzini

VERSO IL FIUME – di Elisa Costanzini

Ricordo solo che era gennaio 2011, non il giorno preciso, ma sicuramente quel giorno mi rimarrà per sempre impresso dentro. E’ già tarda mattinata, il sole dell’equatore si fa sentire con tutta la sua forza e il suo calore, ma si decide ugualmente di andare verso il fiume Galana, di percorrere quei pochi km a piedi che lo separano dal villaggio. I bambini sono felicissimi, per loro andare al fiume è una gran festa, un momento di divertimento e di gioia. Ci incamminiamo lungo il sentiero, prima di strada sterrata, poi improvvisato, seguendo...

read more

IL COLORE E’ EMOZIONE – di Elisa Costanzini

Posted by on 4:07 pm in HOME, La parola a voi | Commenti disabilitati su IL COLORE E’ EMOZIONE – di Elisa Costanzini

IL COLORE E’ EMOZIONE – di Elisa Costanzini

Che bellezza i colori! Rendono tutto così dinamico, così interessante da guardare, da osservare. Il colore di un paesaggio di montagna, i colori di un terra lontana, i colori di un tramonto pieno di sfumature, il colore del mare. Vivere in un mondo in bianco e nero sarebbe come vivere in un mondo bidimensionale, mancherebbe di profondità. Per fortuna, noi viviamo in un mondo a colori: siamo circondati da colori in ogni istante, in ogni attimo della giornata; ogni cosa su cui poggia il nostro sguardo ha un colore, un suo colore. Talvolta siamo...

read more

“STAI BENE LI’ CON TE?” – di Alice Suozzi

Posted by on 6:26 pm in HOME, La parola a voi | Commenti disabilitati su “STAI BENE LI’ CON TE?” – di Alice Suozzi

“STAI BENE LI’ CON TE?” – di Alice Suozzi

E’ una domanda difficile da porre, ancora di più è complicato rispondere. Credo che in molti risponderebbero “Sì”, ma anche che molto numerosi sarebbero quelli che, con incertezza o con decisione, risponderebbero “No”; perché alla fine, oltre che rispondere, la vera sfida è riuscire a stare bene con se stessi. Io mi inserisco (con decisione) tra coloro che in propria compagnia a volte stanno stretti, che hanno bisogno di vedersi in un certo modo negli occhi degli altri, perché i propri spesso rimandano un’immagine non proprio positiva....

read more

I FANTASMI DI PORTOPALO – di Giovanna Strappazzon

Posted by on 9:07 pm in Attualità, HOME, La parola a voi | Commenti disabilitati su I FANTASMI DI PORTOPALO – di Giovanna Strappazzon

I FANTASMI DI PORTOPALO – di Giovanna Strappazzon

L’occasione per la lettura di questo libro è stata una passeggiata in Sicilia con una guida turistica alternativa, “l’Arte di Annacarsi” (prendersela comoda), in cui un capitolo è dedicato ad una vicenda che io non ricordavo, o che l’assuefazione mi ha portato a non ricordare. Il libro “I Fantasmi di Portopalo” del giornalista Giovanni Maria Bellu ricostruisce la vicenda e descrive i personaggi coinvolti nel naufragio del 26 dicembre 1996 nel Canale di Sicilia. Naturalmente si tratta del naufragio di un’imbarcazione, la F-174, inadeguata al...

read more

LE BABUSHKE DI CHERNOBYL – di Fabrizio Setti

Posted by on 7:04 pm in HOME, La parola a voi | Commenti disabilitati su LE BABUSHKE DI CHERNOBYL – di Fabrizio Setti

LE BABUSHKE DI CHERNOBYL – di Fabrizio Setti

“C’è chi in una pozzanghera ci vede riflesso il cielo, chi se stesso e chi invece non ci vede nulla” … la mia due giorni di Cinemambiente a Torino si è conclusa con questa frase. A pronunciare queste parole una delle “Babushke di Chernobyl”, che dopo essere stata evacuata dal suo paesino subito dopo l’esplosione del reattore della famigerata centrale nucleare, ha deciso di tornare, con alcune altre, nella sua casa d’origine, infischiandosene di divieti, fili spinati e zone rosse. Il documentario a mio avviso, più che sulle conseguenze nefaste...

read more

DESTINO: CONCRETO O ASTRATTO? – di Simone Sgarbossa

Posted by on 2:36 pm in HOME, La parola a voi | Commenti disabilitati su DESTINO: CONCRETO O ASTRATTO? – di Simone Sgarbossa

DESTINO: CONCRETO O ASTRATTO? – di Simone Sgarbossa

Cercando il termine “destino” sul dizionario della lingua italiana lo si trova associato a tale definizione: “Susseguirsi degli eventi, considerato come necessità ineluttabile, predeterminata da una forza superiore”. Ragionando su questa descrizione del termine lo si intende come un fenomeno ultraterreno, incontrollabile, che ci riguarda, ma che non ci compete, o forse si. Perché il destino, ci suggerisce ancora il dizionario, si può subire o accettare e persino prendersela con esso. Definire chiaramente un termine astratto come quello in...

read more